Piacere del gusto d´estate originale

buschenschank 425x268 Buschenschank

Canederli, Schlutzer, verdura frescha dal nostro giardino, specialitá alla griglia….

godere direttamente da dove viene….!


L’autunno è il tempo del Törggelen – Agriturismo a Fiè allo Sciliar – Alto Adige

Quando le giornate si accorciano e la natura si trasforma in una splendida tavolozza di colori, al Fronthof è tempo di Törggelen.


Da metà settembre fino la finde di novembre potrete deliziare il vostro palato con i piatti tipici altoatesini, come Schlutzer fatti in casa, canederli al formaggio, agli spinaci o allo speck, costine alla griglia, salumi, salsicce artigianali ed una grande varietà di zuppe. Per una merenda sostanziosa, inoltre, non possono mancare speck, salsiccia affumicata, il rinomato Schüttelbrot ed un bicchiere di Zweigelt di produzione propria! Per chiudere in dolcezza vi offriamo, infine, le tradizionali ciambelle di Fiè ripiene di pere essiccate.

wappen 200x300 BuschenschankLa storia del Fronthof – Agriturismo Alto Adige

Sin dal 1379 (anno delle prime testimonianze scritte che lo riguradano), il Fronthof ad Aica di Fiè è sempre stato considerato un edificio speciale. L’edificio è il più grande podere costruito in pietra su un crinale che si sia conservato in Alto Adige. Sotto i suoi archi a botte di foggia gotico-romanica, un tempo i giudici emettevano sentenze di vita o di morte.

Già circa quarant’anni fa il Fronthof iniziò a produrre il proprio vino e ad offrire alloggio ai propri ospiti.

In tempi molto più antichi, invece, nella Stube si celebravano i matrimoni che avvenivano in paese con vino, canti e danze.

Attualmente nel podere vengono governate quotidianamente dieci mucche, oltre a galline, conigli, maiali, gatti e vitelli.

Nei vigneti crescono uve Sylvaner, Zweigelt e Pinot nero, che vengono utilizzate per produrre vini deliziosi.

buschenschank1 BuschenschankOrari di apertura

Marzo, Aprile e Maggio:  domenica a mezzogiorno

Luglio e agosto: martedí, mercoledí e giovedí ore 12-23

Settembre: mercoledí e giovedí ore 12-23, venerdí e sabato solo a pranzo

Ottobre e novembre: da mercoledí a domenica ore 12-23

In dicembre apriamo le prime due domeniche a pranzo

Su prenotazione, è possibile prenotare i locali per varie occasioni (Prima Comunione, compleanno, pranzi aziendali …) anche al di fuori dei normali orari di apertura.

Giorni di riposo: lunedì e martedì

È gradita la prenotazione

Ecco come raggiungerci a piedi!

Il sentiero dei masi (da S. Caterina)

Dal parcheggio che si affaccia direttamente sulla strada principale attraversate il sottopassaggio fino a raggiungere un’antica chiesa, risalente al 1420 circa e abbellita da splendidi affreschi. La segnaletica del sentiero dei masi vi guiderà attraverso campi e boschi. In circa 45 minuti arriverete a un ponte sospeso, su cui “fluttuerete” fino all’altro lato della valle. Attraversando vigneti e campi raggiungerete il Fingerhof, impreziosito da un affresco di grande pregio. Subito dopo troverete il nostro podere.

Clicca qui per ulteriori informazioni.

Durata del percorso: 1 ora


Il sentiero dei masi (da Castel Presule)

Dal parcheggio di questo impressionante castello si raggiungono le cantine dell’oste (Buche di ghiaccio). Qui, anche nella calura estiva, tra i blocchi di pietra soffia una corrente di aria fredda. Seguendo la segnaletica del sentiero dei masi vi troverete a camminare accanto ad alcune splendide case antiche. Il percorso è fiancheggiato da antichi muri di pietra, vigneti, castagni, ciliegi, noci, cespugli di bacche, vegetazione mista e campi. Seguendo sentiero dei masi arriverete da noi in un’ora e mezza circa.

Clicca qui per ulteriori informazioni.

Durata del percorso: 1,5 ore


Via Federer Natsch

Uscendo dal parcheggio di Castel Presule costeggiate l’albergo Pröslerhof e camminate sul lato destro della strada. Dopo circa 300 metri proseguite sulla corsia sinistra e seguite le indicazioni per Aica di Fiè. Girate a destra poco prima della locale stazione dei pompieri ed arriverete al nostro podere in circa 5 minuti.

Durata del percorso: 35 minuti


Via Schnaggen Kreuz

Dal parcheggio di Castel Presule passate davanti all’albergo Pröslerhof in direzione Ums. Dopo circa 100 metri girate a destra alla fontana e seguite le indicazioni attraverso i boschi e i prati in direzione Schnaggen Kreuz. Una volta lì vedrete una fontana ed una grande croce di legno, oltre alla quale si trova un prato paludoso. La leggenda narra che qui sprofondò un villaggio. Da questo punto potrete godere della vista mozzafiato sull’imponente massiccio dello Sciliar e su Fiè allo Sciliar. Seguite la Via Crucis attraverso i prati e le colline di larice, che in primavera e in autunno vengono usati come pascolo per il bestiame, fino alla chiesa di Aica di Fiè. Seguite la strada principale e svoltate a sinistra dopo circa 200 metri (appena dopo la stazione dei pompieri). Arriverete al nostro podere in circa 5 minuti.

Durata del percorso: 1 ora


Via Schaggen Kreuz e Gostneregg

Da Castel Presule seguite il percorso descritto nella sezione “via Schnaggen Kreuz” e seguite le direzioni per S. Caterina. Dopo circa 40 minuti dal momento in cui avrete raggiunto Gostneregg, troverete un incrocio asfaltato. Proseguite diritto. Una volta raggiunta la strada principale, potrete avanzare in direzione Oachner Höfeweg fino ad Aica di Fiè.

Durata del percorso: 1,5 ore circa

Richiesta express










 

News e Novitá

L´osteria contadina dell´anno 2014 L´osteria contadina


Gallo rosso: premiata dal Bauernbund la storica azienda agricola "Fronthof" di Aica die Fié....di piú
 

Come arrivare

Anreise